Rosso-in-Italy-in-2010
Di Salvador Giancarlo Spunti creativi

La comunicazione della marca delle piccole e medie aziende italiane.

Da buon designer grafico freelance vorrei che tutte le aziende italiane spendessero più soldi nella comunicazione della loro marca. Questo è ovvio.

Tante volte mi soffermo a parlare con amici, conoscenti, clienti (magari titolari di piccole o medie imprese) su quanto sia importante per un’azienda avere la giusta immagine, la giusta comunicazione, il giusto riconoscimento della marca. Puntualmente mi rispondono che per fare questo, servono soldi, servono migliaia di euro… certe volte decine di migliaia di euro (per le centinaia purtroppo io non faccio testo 😉 )

È vero, servono tutti questi soldi, ma sembra anche che per loro la comunicazione della marca da parte di una piccola o media impresa non debba portare a spendere tutti quei soldi… sembra che non ne valga la pena.

Gli stessi poi sono quelli che lodano grandi imprenditori italiani come Luciano Benetton, Renzo Rosso, Alfonso Bialetti ecc. ma non si chiedono come siano mai riusciti ad arrivare a tanto.

Questi tre grandi imprenditori italiani, tanto per citarne tre, sono riusciti a vendere un prodotto eccellente anche grazie alla creazione di una storia attorno alla marca. Con i loro prodotti comperi uno stile di vita, una tradizione, una convinzione. La Diesel è riuscita a vendere i jeans agli americani! Per arrivare a questo è servita la famosa comunicazione aziendale che comprende un lungo elenco di supporti e mezzi comunicativi che vanno

  • dal logo,
  • al biglietto da visita,
  • al catalogo,
  • all’inserzione su riviste,
  • allo spot televisivo,
  • alla guerrilla marketing,
  • all’attuale social marketing ecc.

Sono stati spesi dei soldi e tanti. Ma sembra che poi abbiano dato i loro frutti.

Tante piccole e medie aziende italiane sembra preferiscano spendere centinaia di migliaia di euro per acquistare l’ultimo modello di macchinario (utilissimo, non biasimo assolutamente questa decisione) per poi tirare la cinghia (come al solito) per quel che riguarda il comunicare al mondo quello che che si fa, che azienda si è, e per quale motivo si dovrebbe acquistare un servizio/prodotto da loro piuttosto che da qualcun altro.

Giancarlo Salvador
Designer Grafico di Lanky Design.